State of Decay 2: i miglioramenti previsti per Xbox One X

News

Undead Labs tramite il produttore esecutivo Jeff Strain ha descritto maggiormente nel dettaglio le migliorie grafiche del loro imminente State of Decay 2 su Xbox One X: “Ci sono significativi miglioramenti visivi che siamo in grado di offrire grazie a Xbox One X, la memoria extra e una maggiore potenza di elaborazione inoltre ci offrono un frame rate più stabile e una risoluzione più elevata delle texture“.

Prosegue così Strain: “I giocatori noteranno immediatamente la differenza una volta in game; fogliame più denso, ombre dettagliate, una maggiore profondità di luce e modelli di personaggi più realistici che rendono il mondo più nitido, vibrante e reale e, naturalmente, ci permettono di eseguire il gioco in 4K e HDR, cosa di cui molti fan sono entusiasti “.

Alla domanda di una eventuale possibilità data all’utente di apportare modifiche ai setting del gioco (come l’opzione Graphic Mode o le impostazioni della Performance Mode già viste in giochi come Gears of War 4 e Rise of the Tomb Raider), Undead Labs ha rivelato che preferiscono rimanere con le configurazioni base di Xbox One X: “Al momento non abbiamo intenzione di offrire l’opzione per l’ottimizzazione delle prestazioni grafiche. Il team vuole dare la stessa esperienza di gioco a tutti gli utenti su Xbox.

State of Decay 2 sarà rilasciato il 22 maggio in esclusiva su Xbox One e PC.

Fonte

Eroe del media videoludico di cui il mondo ha bisogno ma che non merita.
Recensore di giorno e amante di horror e sci-fi di notte.
Ma ho anche dei difetti, eh.