David Cage descrive i tre personaggi principali di Detroit: Become Human

In Evidenza News

Sony ha rilasciato tre nuovi trailer su Detroit: Become Human che descrivono i tre personaggi principali della nuova storia targata Quantic Dream. Nello specifico è proprio David Cage, il game director del gioco, a parlare dei protagonisti tramite il PlayStation Blog:

  • Connor è un prototipo chiamato RK800 utilizzato dalla polizia come sostegno alle investigazioni. Presenta un modulo psicologico che gli permette di adattarsi al meglio ad ogni tipologia di team o soggetto.

  • Kara è un modello di androide molto comune specializzato nelle faccende domestiche e nell’accudire i bambini. È in grado di parlare 300 lingue diverse e conosce più di 9000 ricette culinarie.

  • Markus, dapprima programmato unicamente come sostegno ad un anziano disabile, arriverà ad essere a capo della rivoluzione degli androidi. Si troverà di fronte a scelte difficili di natura morale, che porteranno il suo popolo  o alla libertà o alla distruzione.

Il gioco risulta essere innovativo per il diverso punto di vista dato al giocatore, a detta dello stesso Cage: “La mia prima decisione è stata quella di basarmi sul punto di vista degli androidi piuttosto che su quello degli umani. Invece della malvagia intelligenza artificiale che vuole distruggere il genere umano, ho preferito un altro punto di vista: la mia storia parla di umanità in declino, egoista, dipendente dalla tecnologia e preoccupata solo di avere una vita sempre più agiata. In opposizione a ciò vi è una nuova specie intelligente creata dall’umanità, che scopre il mondo, prova emozioni e chiede solo di poter vivere libera“.

Detroit: Become Human uscirà il 25 maggio in esclusiva per PlayStation 4.

Fonte

Eroe del media videoludico di cui il mondo ha bisogno ma che non merita.
Recensore di giorno e amante di horror e sci-fi di notte.
Ma ho anche dei difetti, eh.