Fortnite per PS4 apre al cross-play, la beta parte oggi

In Evidenza News

Sony ha annunciato che la versione PlayStation 4 di Fortnite sarà da oggi abilitata a funzionalità di cross-play. Questo significa che gli utenti della console giapponese potranno sfidare, senza limitazioni, anche i giocatori di Fortnite presenti su PC, Mac, Nintendo Switch e Xbox One.

Si tratta di un segno di grande apertura da parte del colosso nipponico. John Kodera, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, ammette che la decisione è stata presa dopo un lungo processo di valutazione. Finora molto chiusa a riguardo, la casa di PlayStation ha invece adesso deciso di aprirsi al cross-play con alcuni titoli di terze parti selezionati. Non si poteva che cominciare col gioco del momento, che è stato peraltro uno dei motivi delle critiche nei confronti di Sony.

Fortnite per PS4 con funzionalità cross-play parte oggi stesso con una beta, che permetterà agli sviluppatori di assicurarsi circa l’effettiva funzionalità della funzione e che si tratti della migliore soluzione, in termini di user experience, per il marchio PlayStation.

Kodera spiega che per 24 anni l’obiettivo di Sony è stato quello di offrire ai suoi appassionati la miglior esperienza di gioco possibile. Oggi, la community ritiene un importante valore aggiunto la possibilità di sfidare altri giocatori al proprio gioco preferito anche su altre piattaforme. Per questa ragione si è deciso di abbattere un muro che aveva attirato nei confronti della compagnia diverse critiche, che sembrava ferma nella decisione di non aprirsi al cross-platform.

Prossimamente, verranno fornite ulteriori informazioni sulla durata della beta di Fortnite e sugli altri titoli che, a questo punto, permetteranno di giocare anche con gli utenti di piattaforme concorrenti.

Fonte: PlayStation Blog