Fallout 76, il single player avrà molte similitudini con quello di Fallout 4

News

In una recente intervista concessa durante il Gamescom 2018, Pete Hines di Bethesda ha voluto fare chiarezza sulla controparte single player del prossimo Fallout 76.

L’ultimo esponente della famosa serie post apocalittica è indubbiamente uno dei più discussi e controversi, data la sua natura prettamente online che ha fatto storcere non di poco il naso ai puristi del gioco in solitaria.

Nonostante queste preoccupazioni, alimentate dalle ultime dichiarazioni a riguardo della compagnia, Hines spiega che l’esperienza offerta nel gioco è molto flessibile, e chiunque può godersi come meglio crede il gioco, senza alcun vincolo dovuto alla struttura multiplayer del medesimo. In tal senso la sensazione sarà molto simile a quella vissuta nel precedente Fallout 4:

Potrei semplicemente uscire ed esplorare il mondo che mi circonda. Potrei anche decidere di intraprendere una quest impegnativa per conto mio, oppure mettermi in disparte e montare qualche nuovo utensile per la mia arma. Sono in questo mondo nel tentativo di sopravvivere ad esso, e mi sento come se fossi completamente solo. Mi sento di poter scrivere la mia personalissima storia in Fallout

Il Vice Presidente di Bethesda ha inoltre voluto rasserenare i fan, dichiarando che le avventure in single player sono e saranno sempre parte dei piani della società.

Fallout 76 è atteso il 14 novembre per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Via: SegmentNext